Manuel Roccon

ICT & Cyber Security Specialist

WordPress – eseguire un backup usando UpdraftPlus

Una ricerca mostra che la perdita di dati e i tempi di inattività costano 1,7 trilioni di dollari all’anno per l’economia globale.

Tutti i siti Web su Internet sono vulnerabili alla perdita di dati e alle minacce che impattano la sicurezza. Come proprietario di un sito Web, questi sono alcuni scenari comuni in cui potresti perdere i tuoi dati:

  • Il tuo sito Web può essere violato e gli hacker possono distruggere i tuoi dati.
  • Il tuo provider di hosting può perdere i tuoi dati.
  • Il tuo host si riserva il diritto di chiudere il tuo account ed eliminare tutti i tuoi dati.
  • L’aggiornamento della versione di WordPress o dei plugin potrebbe compromettere il funzionamento totale o parziale del sito Web e la perdita di dati.

Il modo migliore per proteggerti da queste minacce è eseguire regolarmente il backup del tuo sito WordPress.

WordPress non viene fornito con una soluzione di backup integrata. Tuttavia ci sono alcune modalità per eseguire il backup dei un istanza WordPress.

Backup Manuale

La modalità più semplice è eseguire il backup manuale, esempio tramite filezilla, questo metodo inoltre richiede diverso tempo e precisione. Inoltre è necessario eseguire il backup anche del database. Questa modalità non permette di avere impostare una pianificazione regolare.

Backup tramite pannello di controllo

Un altra alternativa è quella di utilizzare il backup integrato del pannello di controllo del vostro server, come ad esempio Plesk o CPannel.

Esso permette una ottimale gestione dei backup e programmazione.

Configurare il backup in questa modalità non è semplice. Inoltre non tutti si affidano a server che permettono accesso diretto a questi pannelli. Generalmente è disponibile su installazioni VPS private gestiti da amministratori di sistema.

Backup tramite plugin

Un metodo alternativo per eseguire il backup del sito è quello di utilizzare un plugin di wordpress.

UpdraftPlus è uno dei migliori plugin di backup. Ti consente di impostare e programmare backup automatici in modo semplice e veloce. Ti aiuterà anche a ripristinare il tuo sito WordPress nel caso succeda qualcosa di brutto.

Consente di programmare dei backup sul proprio Google Drive, account Dropbox, percorsi FTP e molte altre modalità.

Il primo passo è quello di installare il plugin nel sito WordPress, quindi dal menù degli strumenti clicca su Plugin > Aggiungi nuovo e, nella casella di ricerca scrivi “UpdraftPlus”.

Lo vedrai comparire tra i primi risultati, è di colore arancio e l’autore è David Anderson. Clicca installa e poi attiva.

Una volta installato è possibile accedere alla configurazione del componente da Impostazioni > Backup di UpdraftPlus

E accedere al menù impostazioni

Come prima impostazione dovrai scegliere quando e dove archiviare i dati salvati. Ci sono diverse opzioni, in questo caso configureremo un percorso FTP.

Dopo aver scelto il metodo di backup, nella parte sottostante alle selezioni compariranno delle opzioni aggiuntive per configurare il metodo.

Nel mio caso che ho selezionato FTP il componente mi chiederà di inserire server, nome utente e password.

Potremmo anche testare le configurazioni prima di confermarli.

Nella parte sottostante è possibile specificare cosa includere nel backup, di default è incluso tutto.

Un opzione interessante è l’invio della mail dopo l’esecuzione del backup per verificare la corretta esecuzione del backup.

Ora la configurazione è completata.

Backup e Ripristino

Dal pannello backup e ripristino potremmo verificare i nostri piani di backup e i backup eseguiti.

Nella parte superiore del pannello è possibile effettuare manualmente il backup, verificare l’ultima esecuzione e scaricare il file di log.

Nella parte sottostante invece è possibile vedere lo storico dei backup effettuati, ed eseguire operazioni di ripristino ed eliminazione.

Come avete visto la configurazione del plug in è veloce e non richiede più di 10 minuti, posso dirvi che da un mese che ho avuto modo di testarlo e non ha mai fallito una volta.

Questo plugin viene rilasciato in versione gratuita che permette di gestire correttamente i nostri backup, anche se ha diverse limitazioni.

La versione pro contiene però delle funzionalità interessanti:

  • Possibilità di eseguire backup incrementali, questo permette di eseguire backup più rapidi e meno pesati
  • E’ possibile utilizzare il servizio di clonazione sui server di UpdraftPlus, utile per avere delle copie di staging.
  • Eseguire la crittografia dei dati
  • Esecuzione del backup automatico prima di avviare gli aggiornamenti di wordpress

Ricapitolando

Il backup è uno strumento importantissimo per la sicurezza del nostro sito WordPress. Esistono diverse modalità di backup tra cui un plugin che permette di configurare rapidamente dei backup remoti su diverse tipologie di destinazioni. Le funzionalità basi sono disponibili sulla versione gratuita, ma se volessimo ottimizzare al meglio i backup è necessario utilizzare quella a pagamento.

1 thought on “WordPress – eseguire un backup usando UpdraftPlus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.